Perchè lo Facciamo

Siamo esseri “normali” di 36 e 39 anni, abituati a ritmi quotidiani “normali” e abbiamo visto il nostro mondo cambiare: dalle relazioni quotidiane con “il tutto” e con la natura soprattutto di quando eravamo bambini alla chiusura dei tempi odierni e “il vuoto” che spesso si percepisce nelle persone, per le paure sviluppate dai modi di vivere “snaturati” e dalle notizie spesso sconfortanti e vogliamo con il nostro viaggio portare un messaggio di “inversione”: fare cambiare la percezione delle cose, un cambio netto di direzione! Quello di cui le persone hanno bisogno: ce ne rendiamo conto quando parliamo di questo progetto e gli occhi che abbiamo davanti a noi si illuminano e prendono Vita solo dai racconti. Vorremmo tramutare quello che agli occhi delle persone è inconsueto in consueto!Senza veli e senza filtri.